le lenti di Gramsci

martedì 20 ottobre 2009

"Non vorremmo che l’azione della Gelmini costituisse l’interpretazione autentica del Tremonti-pensiero, ovvero poiché il lavoro fisso è fondamentale, licenziamo i precari. Infatti, proprio mentre il Ministro dell'Economia esprimeva il suo pensiero sull’importanza del lavoro stabile il governo approvava un decreto che confermava il sostanziale “licenziamento” di circa 25mila lavoratori precari della scuola. Precari licenziati proprio grazie ai tagli di Tremonti... Di fronte all'attacco portato avanti a testa bassa dal Governo contro la scuola pubblica urge una mobilitazione ancora più forte e determinata". E' quanto afferma Piergiorgio Bergonzi, responsabile Scuola del PdCI - Federazione della Sinistra.

Nessun commento:

Posta un commento