le lenti di Gramsci

sabato 26 gennaio 2019

LA MEMORIA RENDE LIBERI


A Crispiano, si torna a parlare di Shoah nel Giorno della Memoria, la giornata in cui ogni anno si ricordano le vittime dell’Olocausto e di coloro che, a rischio della propria vita, protessero i perseguitati.
Domenica 27 gennaio 2019, alle ore 18:30, presso il Centro Pastorale SS. Francesco e Chiara in via Verdi 19, è stato organizzato un dibattito con lo storico tarantino, il prof. Ferdinando Dubla.
La discussione sarà preceduta dalla visione del film, “La signora dello zoo di Varsavia", una pellicola del 2017 diretta da Niki Caro. Il film è ispirato ad una storia realmente accaduta, narrata nel libro di Diane Ackerman, “Gli ebrei dello zoo di Varsavia”, a sua volta basato sui diari della protagonista Antonina Żabińska. I coniugi Zabinski misero in salvo circa trecento persone e furono insigniti nel 1965 del titolo di “Giusti tra le Nazioni”.
Promotori dell’evento sono: il Movimento politico-culturale “Il Futuro è di tutti”, il circolo locale Arci, La CGIL-SPI di Crispiano e l’ANPI.
Ingresso libero.

il presente senza memoria non ha un futuro che possa evitare gli errori del passato/
Primo Levi non riusciva più a perdonare coloro che vedevano, sapevano e guardavano da un’altra parte/
come per Gramsci, l’ignavia degli indifferenti rende complici dei carnefici/ (fe.d.)
vi aspettiamo domenica a Crispiano, ore 18,30 

Nessun commento:

Posta un commento