le lenti di Gramsci

sabato 21 maggio 2016

HUGO E IL TEMPO


Siamo sulle ali del tempo e non ci sono artigli per sostenerci
(Hugo von Hofmannsthal)

…e infatti, Hugo, il tempo è la misura dell’esistere
ma è anche la misura dell’incommensurabile….
(Dublicius)

Hugo von Hofmannsthal (1874-1929)
lo scrittore austriaco fu il testimone e la sensibile antenna della fine di un'epoca, della propria epoca. Socialmente aristocratico, fu conservatore in politica, sui generis, in quanto cio' che a lui premeva erano le tradizioni culturali della sua terra coniando la celebre espressione, "rivoluzione conservatrice". Amo' la musica di Strauss e la lego' alla sua straordinaria capacità lirica. E infatti, a mio parere, è stato e rimarrà uno dei poeti tra gli intramontabili di tutte le epoche, che sa parlare all'anima individuale e a quella universale del mondo.





Nessun commento:

Posta un commento