le lenti di Gramsci

giovedì 23 marzo 2017

CIAO, SERGIO


Il compagno Sergio Manes è morto. Malato da tempo, si è impegnato sino all'ultimo nella grandiosa e lunga lotta per un cambiamento di società. Militante comunista, editore, patrocinatore di iniziative di studio e di ricerca (per esempio, il convegno del 2003 a Napoli sui problemi della transizione al socialismo in Urss), Sergio Manes, attraverso il Centro di Documentazione "La Città del Sole", ha fornito un contributo tangibile alla difesa e al rilancio dello studio del marxismo come strumento critico di comprensione della realtà e arma ideologica fondamentale per i militanti comunisti e le loro organizzazioni nella lotta di classe.


ho avuto la fortuna di conoscerti, di aver lavorato insieme a te, ho curato per la tua casa editrice l'antologia "I quadri e le masse" di Pietro Secchia, hai pubblicato miei contributi in testi collettanei.

inoltre:
A.S.Makarenko e la didattica del collettivo, in AA.VV., Problemi della transizione al socialismo in URSS, La Città del Sole, 2004
Introduzione a: A.S.Makarenko, Consigli ai genitori, La Città del Sole, 2005

Eri un punto di riferimento per il nostro marxismo. Ciao, Sergio (fe.d.)


Nessun commento:

Posta un commento