le lenti di Gramsci

domenica 18 ottobre 2020

LA FUNZIONE RIVOLUZIONARIA ed ERNESTO GUEVARA

 

Massimo Giusto

ERNESTO GUEVARA - LA FUNZIONE RIVOLUZIONARIA

con presentazione di Ferdinando Dubla

in allegato, traduzione italiana de «El socialismo y el hombre a Cuba» (1965) 

ed. Paprint, 2010 

ora disponibile su Academia.edu 

- Prodotto dall'autore, il sociologo Massimo Giusto, per le ed.Paprint nel 2010, "Ernesto Guevara la funzione rivoluzionaria" è una lettura de Il socialismo e l’uomo a Cuba, «El socialismo y el hombre a Cuba», pubblicato in Marcha (Montevideo) 12 marzo 1965, e in Verde Olivo, aprile 1965, debitamente in necessario allegato al testo. Uno spunto sociologico funzionalista applicato ai processi rivoluzionari: se gli intellettuali, oltre a comprendere, come asseriva in una memorabile nota dei ‘Quaderni’ Antonio Gramsci, devono anche sentire, ebbene, questo contributo, si iscrive pienamente in una nuova metodologia per lo studio e l’analisi delle funzioni che le personalità della storia hanno svolto nel proprio tempo storico e oltre se stessi. Oltre il mito dell’utopia, ma con una forte dialettica tra scienza e sogno, tra la poesia di una vita spesa per la rivoluzione e la rigorosa analisi sociale. Il mito, che si nutre di simboli e codificazioni di matrice religiosa, stavolta corre sul filo dell'utopia rivoluzionaria, che, proprio perchè tale, muove all'azione trasformatrice della storia.

il link all'opuscolo completo 

https://www.academia.edu/44311278/Massimo_Giusto_Ernesto_Guevara_la_funzione_rivoluzionaria_con_presentazione_di_Ferdinando_Dubla_in_allegato_Che_Guevara_Il_socialismo_e_luomo_a_Cuba_1965_




Nessun commento:

Posta un commento