le lenti di Gramsci

martedì 2 marzo 2021

ITALIA no SOBERANA -- Gino Strada su SOBERANA, il vaccino del popolo

 

E’ un caso che nessun vaccino geopoliticamente “scorretto”, il cinese, il russo Sputnik, il cubano Soberana, non sia neanche prenotato nè preso in considerazione nel nostro paese? Dove arriva il servilismo all’imperialismo delle multinazionali? Nella sostanza e al solito, i regimi liberali svuotano della sua essenza il concetto di libertà. Nella pratica, infatti, c’è obbligo di fatto di vaccino (com’è d’uopo) ma non effettiva libera scelta. ~ fe.d.

Gino Strada su SOBERANA, il vaccino del popolo
- Cuba produce l'unico vaccino anticovid pubblico, ovvero finanziato, sviluppato e prodotto interamente dallo Stato, diventando l'unica nazione autonoma da questo punto di vista in tutto il mondo.
Inoltre si prepara a distribuire entro sei mesi cento milioni di dosi ai paesi che non hanno le risorse per procurarselo, avviando la più colossale campagna di solidarietà internazionale della storia dell'umanità.
Bizzarro che proprio un “paese comunista", con tutti i limiti e le contraddizioni da superare, sia lo stato più evoluto del mondo.
Gino Strada 




Gino Strada


Nessun commento:

Posta un commento